Funky Wedding

Sposi tecnologici: crea un hashtag per il tuo matrimonio!

Alzi la mano chi non ha un profilo twitter/facebook/instagram/pinterest.
Ormai non essere connessi tecnologicamente vuol dire essere tagliati fuori dal mondo. E lo dico con un misto di gioia e di amarezza.
Di gioia perché grazie alla tecnologia abbiamo enormi (e ripeto ENORMI) possibilità lavorative e comunicative che prima ci sognavamo. Amarezza perché io adoravo ricevere lettere odoranti di carta dopo 15 giorni di attesa, e reincontrare persone dopo tanti anni, e conoscersi di nuovo, domandarsi cosa si fa, senza sapere già che la determinata persona ha un cane-gatto-fidanzato-laurea-viveinaustralia e via dicendo, solo perché ti ha già aggiunta su facebook.
Ma tant’è, la tecnologia ce l’abbiamo e quindi sfruttiamola!
Un’usanza (ancora poco diffusa per la verità) che viene da oltreoceano (strano) ha catturato la mia attenzione.
Creare un hashtag per il matrimonio. Un hash che??? No ok, lo so che siete supertecnologiche, ma io lo spiego lo stesso per le Rossella O’Hara del 2013 che alla tecnologia preferiscono un bel libro (e tra queste mi ci metto, nonostante blog/facebook/twitter/pinterest). Partiamo dallo spiegare cos’è un hashtag, e per farlo parliamo di twitter. Twitter è decisamente diverso da facebook. Si fonda sulla possibilità di scrivere dei brevi testi (140 caratteri) chiamati tweet, a cui è possibile allegare link, foto e video. Questi tweet possono avere degli hashtag, e cioè delle parole chiave, che sono delle parole precedute dal cancelletto # che hanno la funzione di reindirizzarti verso la pagina dove ci sono tutti i tweets che riguardano un determinato argomento. Faccio un esempio pratico: durante gli Oscar c’era l’hashtag #Oscar2013, e quindi tutti i tweet a cui veniva aggiunto questo hashtag venivano convogliati in un’unica pagina dove in pratica si parlava solo degli oscar.
Ecco, qui entra in gioco l’idea. Creare un hashtag per il matrimonio! Ad esempio, vi chiamate Giovanni e Giulia e vi dovete sposare? Il vostro hashtag potrebbe essere #giuliagiovanniwedding.
In questo modo tutti coloro che saranno presenti al matrimonio di Giovanni e Giulia potranno twittare inserendolo e postando foto, emozioni e auguri direttamente dal giorno del matrimonio!
La stessa cosa si può fare con instagram. Cliccando sull’hashtag creato specificatamente per il matrimonio, sarà possibile vedere tutte le foto scattate dagli ospiti.
E’ un bel modo per coinvolgere tutti gli ospiti in maniera social e interattiva!
Sotto alcuni esempio di cartelloni/lavagne che contengono l’hashtag del matrimonio.
Dai un hashtag al tuo matrimonio, hashtag your wedding
Dai un hashtag al tuo matrimonio, hashtag your wedding
Dai un hashtag al tuo matrimonio, hashtag your wedding
Foto via: stylemepretty.com, ourvisualjournal.blogspot.it, taylorlordphotography.com, lovetoastblog.com
 
Nadia

Funky Wedding is on
Facebook   |   Bloglovin   |   Twitter 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *